Care Lettrici buongiorno! 

In questo periodo sono proprio in vena di leggere e sto divorando un libro dopo l’altro!

Oggi vi parlo di uno in particolare che mi ha colpito parecchio! Si tratta di Remember: un amore indimenticabile di Ashely Royer, una giovane scrittrice che personalmente ritengo molto promettente.

Trama: 

Dopo la tempesta arriva sempre il sereno. Levi ne era davvero convinto. Per tutta la vita ha osservato la pioggia e rincorso gli arcobaleni, credendo ciecamente nel lieto fine. Ma un giorno le cose sono cambiate: il giorno in cui Delia, la sua ragazza, è morta in un tragico incidente d’auto. Da quel momento il temporale l’ha inghiottito, e la luce non è più tornata. Così Levi ha smesso di parlare. Furioso con il mondo intero, Levi ha deciso di non permettere a nessuno di forzare l’armatura dietro cui si è barricato. Né a sua madre che lo ha spinto a lasciarsi alle spalle il passato e l’Australia, né a suo padre che gli ha aperto le porte di casa in Maine, e nemmeno a Delilah, la ragazza che gli è apparsa come in un sogno e gli ha ricordato terribilmente Delia. Delilah in realtà è più che contenta di stargli alla larga: l’ultima cosa di cui ha bisogno è un tipo così scontroso e imprevedibile. Ma più passano i giorni, e più si rende conto che, dietro quel modo di fare insolente e sprezzante, si nasconde un’anima profondamente ferita, un cuore spezzato che deve ritrovare se stesso. E solo lei può aiutarlo. 


Lo stile della storia è delicato e prudente, come i protagonisti stessi che, intrecciando le loro insicurezze, creano un rapporto fondato sulla semplicità della fiducia e dell’amicizia, entrambe troppe volte sottovalutate. 
Levi, il protagonista, mi ha subito conquistata. Non so dirvi esattamente cosa mi ha colpito di più di lui perché credo sia stato tutto l’insieme del suo carattere a conquistarmi. È un ragazzo sconvolto dal dolore che da mesi lo attanaglia, cerca di isolarsi da tutto e da tutti ma Delilah, la ragazza del Maine, sembra non credere alla facciata che Levi si è costruito. Testarda ma delicata, la ragazza cercherà di esplorare le ferite del ragazzo che però sembra non gradire la cosa.

Ecco che entra in scena il mio personaggio preferito: la piccola Lucy! Ebbene sì, ho un debole per i bambini, ma che ci posso fare? Lucy, la sorellina di Delilah, sarà la prima ad avere, dopo molto tempo, libero accesso alle emozioni di Levi, il quale viene subito conquistato da questo scricciolo iperattivo.

Piano piano, Levi comincerà a confidarsi, anche se su di lui alleggia sempre una nuvola densa di senso di colpa e rimorso.

Che cosa succederebbe se quella nuvola venisse squarciata dal lampo dell’amore? Cosa succederebbe se Levi ricominciasse una nuova vita? Le cicatrici non si cancellano, è vero, ma probabilmente siamo noi a scegliere che valore darci. 

Possono delle ferite profonde ma invisibili, essere curate con la stessa cosa con cui sono state inferte? Io credo di sì. 

Perché l’amore è un’arma. L’amore è la cura. E forse siamo tutti malati fino a quando non troviamo quella cura per una malattia che non sapevamo nemmeno di avere.

Mi sono un pò rispecchiata in Delilah che, fragile ma allo stesso tempo forte, riesce a vedere al di là delle persone, non fermandosi alle maschere che portano. 

Ho letteralmente divorato questo romanzo perché è un susseguirsi di emozioni fino alla fine! Mi ha travolto con il suo dolore per poi farmi emergere ricca di aspettative e felicità. Felicità che, questa storia ne è la prova, non bisogna mai smettere di cercare. 

Il finale mi ha un pò lasciata perplessa perché mi aspettavo qualcosa in più, qualche parola in più o il racconto di qualche giorno dopo… Nonostante questo, lo considero uno dei libri più belli che abbia mai letto.

Voto? 

5/5

⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Link Amazon 

Prezzo: versione eBook €6,99. Versione cartacea €14,90

A presto, 

Alessia💕