Buongiorno Lettrici e Lettori!

Lo so, già il titolo vi fa sorridere e il nome dell’autore vi dice qualcosa. Probabilmente dopo aver scoperto di che libro stiamo parlando correrete in libreria per assicurarvene una copia, e sarebbero soldi ben spesi!

Oggi abbiamo il piacere di ospitare la prima tappa del Blogtour dedicato a Consigli pratici per uccidere mia suocera, il nuovo romanzo di Giulio Perrone edito Rizzoli.

Giulio Perrone aveva già stupito i lettori con il suo primo romanzo L’esatto contrario, un thriller che ha raccolto molte critiche positive e che con la sua semplicità e la sua trama lineare si è conquistato un posto in prima fila nelle librerie di molti appassionati.

Ora l’autore torna in libreria con un romanzo diverso, caratterizzato però dalla stessa scrittura chiara, pura e vera.

Ecco la trama di Consigli pratici per uccidere mia suocera:

Leo era sposato con Marta – seducente, comprensiva, i piedi ben piantati per terra – e con lei aveva un sogno, aprire una libreria. Poi ha conosciuto Annalisa – tenerissima, vitale, lo sguardo sempre rivolto al futuro – e ha mandato all’aria il suo matrimonio, iniziando con lei una nuova vita che sembrava finalmente appagarlo. Ma mettere radici non è il suo forte, tantomeno fare scelte definitive e impegnarsi troppo a lungo in qualcosa. Lo sa chiaramente, eppure non riesce a essere diverso. Così ha sentito Marta al telefono, si sono rivisti, hanno fatto l’amore, e adesso Leo si ritrova nella paradossale situazione di avere come amante… la propria ex moglie. Dividersi tra due donne che ti vogliono per sé e che si odiano può essere eccitante, ma alla lunga diventa una discesa infernale tra bugie, scuse improbabili, sensi di colpa e la consapevolezza di stare rimandando, insieme alle decisioni importanti, anche la possibilità di realizzare i propri sogni. Per Leo è arrivato il momento di scegliere – già, ma quale delle due? – e di certo non lo aiuta avere come unici modelli un padre che ha il vizietto del gioco e racconta d’essere stato la controfigura di Dustin Hoffman nel Laureato, e un datore di lavoro che lo assilla per sapere in che modo eliminare la propria suocera…

Questo romanzo è un misto di ironia, semplicità e concretezza che trasporta il lettore in un mondo così vero e reale che sembra di leggere la storia di un amico, un vicino di casa o un proprio parente.

Giulio Perrone, con il suo stile che ormai la critica riconosce, tesse la storia di Leo con parole chiare e coinvolgenti.

Leo è un personaggio con mille sfaccettature e la parte in cui lui stesso si analizza, porta il lettore a porsi mille domando, a chiedersi se Leo rispecchia un po’ tutti noi.

Nel corso di questo bellissimo Blogtour potremo scoprire mille sfaccettature del romanzo e dell’autore, entrare nella mente dello scrittore e tra le pagine di questa storia che già ha raccolto critiche entusiaste.

Ecco il calendario del Blogtour:


E non finisce qui! Parte oggi un giveaway che potrà portare nelle vostre librerie una copia cartacea del libro e una bellissima agendina di Book Pusher!

Le agendine Book Pusher

Vi basterà seguire le poche istruzioni che trovate qui sotto e incrociare le dita:

-Mettere Mi piace alla pagina FB autore

-Mettere Mi piace alla Pagina FB Rizzoli

-Commentare e Essere Lettori fissi di tutti i blog

-Condividere l’evento

Cliccate qui sotto per partecipare!

a Rafflecopter giveaway
https://widget-prime.rafflecopter.com/launch.js

Con questo romanzo avrete la possibilità di staccare la spina e passare qualche ora tra risate e spensieratezza!

Non lasciatevelo sfuggire!

A presto,

Elena