Buongiorno ragazze e buon lunedì! Non so voi ma io avrei avuto bisogno di un’altra domenica… 

Comunque, voglio cominciare carica questa settimana! 

Per questo oggi vi parlo di un libro assolutamente idescrivibile! 

So che molte di voi si sono ricordate di menzionarlo mercoledì scorso, perché si ragazze, sto parlando di 9 novembre, il recente capolavoro di Collen Hoover! 

Trama: 

È il 9 novembre quando, durante un pranzo con il padre, Fallon incontra Ben per la prima volta. È un giorno speciale per lei, non solo perché sta per trasferirsi da Los Angeles a New York, ma anche perché ricorre l’anniversario dell’evento che ha segnato per sempre la sua vita, il terribile incendio che le ha lasciato cicatrici su gran parte del corpo, impedendole di continuare la sua carriera da attrice. Contro ogni previsione, la conoscenza tra i due si trasforma subito in qualcosa di più, ma Fallon sta per partire e sembra esserci tempo solo per il rimpianto. Come per strappare al destino quell’inevitabile separazione, Ben le promette allora che scriverà un romanzo su di loro, proponendole di ritrovarsi il 9 novembre di ogni anno, fino a che non ne compiranno ventitré. È così che ogni 9 novembre i due protagonisti aggiungono un nuovo capitolo alla loro storia, finché qualcosa non arriva a sconvolgere le loro promesse e a mettere alla prova i loro sentimenti, tra i dubbi di Fallon e le mezze verità di Ben.


Fallon è stata fin da piccola un promettente talento cinematografico, protagonista di una serie TV e invidiata da tutte le ragazzine, Fallon seguiva felice le orme del padre, anche lui attore di successo. Tutto questo fino alla notte di quel fatidico 9 novembre. 

Quella notte che cambiò totalmente la vita della ragazza.

Quella notte divorata da fiamme alimentate dal terrore. 

Quella notte che, pur avendo un significato doloroso per la protagonista, ne ha uno ancora peggiore per un ragazzo divorato dal dolore. 

Gli anni passano e Fallon scompare dagli schermi, nessuno vorrebbe mai una ragazza come lei. Nessuno vorrebbe mai una ragazza sfigurata. Nessuno vorrebbe mai una ragazza con così tante cicatrici. Ma le cicatrici più profonde sono davvero quelle esteriori? 

Qualche anno dopo l’incendio, la ragazza si ritrova seduta ad un tavolo con un padre fin troppo realista che cerca di convincerla a rinunciare a tutti i suoi sogni. L’arrivo di un ragazzo però, non renderà le cose semplici al padre anzi, cercherà in tutti i modi di ostacolarlo nel suo intento. 

Chi è questo ragazzo? Perché si erge in difesa di una ragazza che non conosce neppure? Perché la guarda come se fosse la cosa più bella al mondo, nonostante le sue cicatrici? 

Ben: ragazzo semplice ma con un passato difficile che si scopre piano piano, come se l’autrice avesse timore nel farci scoprire tutto subito, nella paura di spaventarci.

Fallon partirà per un’altra città ma Ben si inventa qualcosa per trattenerla: ogni nove novembre si sarebbero incontrati, di modo che il ragazzo potesse scrivere un libro sul loro particolare rapporto. 

È così che il 9 novembre per Fallon diventa qualcosa da aspettare con ansiosa felicità, non più un giorno da passare rintanata in casa a piangere sui suoi sogni infranti. 

È così che inconsapevolmente Ben ha trasformato il suo giorno peggiore nel suo giorno migliore. Un momento… Davvero inconsapevolmente? E se invece Ben conoscesse Fallon più di quanto lei si immagini? Se Ben fosse la vera vittima di quella maledetta notte di quel fatidico 9 novembre? Allora le cose sarebbero ben diverse.

Un libro ricco di colpi di scena che non manca mai di tenervi con il fiato sospeso! 

Che dire? Collen Hoover colpisce ancora! 

Voto? 5/5 

Link Amazon 

Prezzo: versione cartacea €14,90. Versione eBook €6,99 

Che ne pensate? L’avete letto? 

A presto, 

Alessia 💕