Buongiorno a tutti e bentornato al weekend!

Avete presente quando un libro vi prende così tanto, ma così tanto, che sareste disposte a leggere tutta la notte per sapere come va a finire?

Benissimo, so che mi capite.

Questo libro in particolare, mi ha tenuta sveglia fino alle 4:40 del mattino e vi assicuro che ne è valsa la pena!

Lo ammetto, non avevo mai letto nulla di quest’autrice. Qualcuna delle sue fan accanite probabilmente mi vorrà decapitare, ma sapete che io arrivo sempre tardi no? 😜

Averti è impossibile mi ha fatto scoprire una scrittrice che davvero arriva al cuore.

La trama:

Camille “Cami” Hines è l’adorata figlia di un allevatore di cavalli di razza. La sua vita sembra perfetta: ha un fidanzato che la ama e un futuro già pianificato. O così pensava lei, almeno fino a quando non ha incontrato Patrick Henley, detto “Trick”, il nuovo arrivato nel ranch di suo padre. E anche se lui sa che, legandosi a Cami, perderà di sicuro un lavoro di cui ha un disperato bisogno, non riesce a resisterle. Ma nemmeno Cami può reprimere la grande attrazione che prova per lui. Un giorno, però, Trick scoprirà per caso un segreto che il padre ha custodito per tanti anni. Un segreto che potrebbe dividere per sempre le strade dei due giovani amanti…

La bellezza di questo romanzo sta proprio nella semplicità della storia. È una trama genuina, diretta, che ti colpisce da subito.

Non ci sono stranezze inverosimili, nessun avvenimento che ti faccia dubitare che la storia possa essere reale.

Cami è dolce, ha la testa sulle spalle e pensa di avere il suo futuro ben chiaro davanti a sé, almeno finché non conosce Trick.

Lui è impulsivo, affascinante e pieno di belle ragazze che gli ronzano attorno. Sa suonare la chitarra e ammaestrare i cavalli selvaggi. Uno spirito libero? Sì, ma con tante responsabilità che lo tengono coi piedi per terra.

Dopo la morte del padre, Trick si ritrova ad essere l’uomo di casa e l’unica fonte di sostentamento per la madre e la sorellina.

Il giovane mette da parte i propri sogni per mantenere la famiglia, lo fa con affetto e senza costrizioni, come se fosse la cosa più naturale del mondo.

Ed è proprio di questo che Cami si innamora. I due si conoscono e scatta subito qualcosa, inizia una serie di tira e molla, ma finiscono sempre col ritrovarsi l’uno di fronte all’altro, sempre più innamorati di prima.

Il destino, però, si mette continuamente di mezzo, non gli da modo di stare insieme come vorrebbero.

Il padre di Cami si intromette e così anche il passato delle loro famiglie. Tutto sembra volerli dividere.

Una storia che mi è davvero entrata dentro, una trama delicata e con la giusta dose di suspance che mira a farvi avere delle occhiaie stratosferiche.

Davvero, dovrò comprarmi un buon correttore se voglio sopravvivere a queste letture! 😂

Andrò sicuramente a leggere altri libri di quest’autrice perché il suo modo di scrivere mi ha davvero colpita! 

Il fatto che sia narrato da entrambi i protagonisti alternando il punto di vista ad ogni capitolo, lo rende ancora più diretto e coinvolgente.

Emozioni, sensazioni e pensieri: un uragano di emotività che ti porta via con sè.

L’unica nota negativa è il finale troppo corto. Avrei preferito che si soffermasse un po’ di più sulla serenità che i protagonisti hanno sudato così tanto. O forse, semplicemente non volevo lasciare andare così presto dei personaggi che mi sono  entrati nel cuore.

Voto? 

⭐️⭐️⭐️⭐️

Link diretto al sito Newton Compton.

Prezzo: € 9,90 per la versione cartacea e € 4,99 per la versione eBook.

Una storia che davvero vale la pena di leggere, un romanzo per cui perderete il sonno, due protagonisti che sentirete così vicini da non volerli più lasciare.

A presto,

Elena