Search here...
TOP
Something More

Blog: dove trovare la grafica giusta e come personalizzarla!

Buongiorno Lettrici!

Oggi torniamo a parlare di blog e più in particolare di come dare l’aspetto giusto al nostro angolino di web.

Ci sono così tanti strumenti a nostra disposizione e così tante opzioni da testare che un solo articolo non basta, ne servirebbero almeno dieci! Cercherò comunque di essere più esaustiva possibile e di rispondere a tutte le vostre domande e nel caso abbiate altri dubbi non esitate a contattarmi (su Instagram sono sempre presente).

Nell’articolo precedente vi ho parlato di due opzioni tra cui scegliere per aprire un nostro blog, la scelta che attueremo al momento dell’apertura del sito sarà infatti determinante anche sull’aspetto grafico.

Come vi dicevo infatti, scegliendo l’opzione più economica avremo a disposizione meno strumenti per la personalizzazione grafica, cosa che invece non accade con l’alternativa un po’ più costosa.

Ma non vi preoccupate, potremo creare il blog a nostro piacimento con entrambe le scelte.

Dove e come scegliere il tema

Prima di tutto, per dare la prima impronta estetica del nostro sito dobbiamo scegliere un tema. WordPress ne mette a disposizione centinaia di gratuiti, già preimpostati a cui basterà semplicemente dare il colore che più ci piace e inserire le immagini che ci rispecchiano.

Sia che usiate WordPress.com, sia che scegliate WordPress.org sono sicura che troverete un tema adatto alle vostre esigenze.

Se, invece, avete piacere di scegliere qualcosa di più personalizzato e originale ci sono decine di siti dove poter acquistare dei temi a pagamento a partire dai 10 € fino a oltre 100€. Ricordatevi però che solo con WordPress.org (l’alternativa meno economica) è possibile importare temi acquistati da terze parti. Con WordPress.com è possibile lavorare solo con i temi che ci sono a disposizione. Anche WordrPess.com mette a disposizione dei piani a pagamento, ma ve li sconsiglio. Con i soldi utilizzati per comprare un piano a pagamento su WordPress.com acquistate uno spazio hosting per WordPress.org che vi darà moltissime possibilità in più.

Il tema che vedete impostato nel mio blog mi è costato circa 25 € (il sito dal quale l’ho comprato mostra i prezzi in dollari) e per installarlo ho impiegato circa 10 minuti. Facile no?

I siti che vi consiglio per l’acquisto di temi femminili, eleganti e ben impostati sono due:

Il template (o tema) impostato sul mio sito è disponibile su Theme Forest, è uno degli ultimi arrivi in fatto di temi femminili. Una volta effettuato l’acquisto vi verrà inviata una mail di conferma e subito dopo potrete entrare nella vostra area personale dello shop online e scaricare il file zip del tema con tutte le impostazioni di base. Vi basterà poi entrare nella vostra dashboard di WordPress.org e caricare la cartella zip del tema. Pochi secondi e il tema sarà impostato! Ora non vi resta che scegliere il colore, i caratteri ed impostare il menu. Nel prossimo articolo vi spiegherò nel dettaglio come si impostano pagine, categorie degli articoli e immagini per iniziare a riempire il vostro blog.

App indispensabili

Ora veniamo alle app indispensabili per chi vuole aprire un blog.

Per creare l’immagine del titolo e il logo del blog ho utilizzato Canva, in assoluto una delle migliori app che io abbia mai utilizzato. Per di più è gratuita e super intuitiva, insomma, un gioiellino!

Titolo del sito creato con Canva

 Canva mette a disposizione dei modelli preimpostati o un semplice foglio bianco da cui noi partiremo da zero per creare le nostre grafiche. Potremo poi salvare i nostri lavori in più formati di immagini, a seconda della qualità che vorremo ottenere.

Un’altra app che vi consiglio di scaricare nei vostri smartphone è Snapseed, utilissima per modificare le foto ma anche per inserire testi e ritagliare gli scatti nel formato più adatto per il vostro blog.

Io la uso sempre per aggiustare le foto che pubblico su Instagram ed è sempre con Snapseed che aggiungo sulle fotografie scritte come quella che vedete qui sotto.

La scritta “SPORT” aggiunta con Snapseed

Le immagini create con queste app sono abbastanza leggere, non andranno ad appesantire il sito o ad occupare troppo spazio a disposizione. La qualità è molto buona e trovo che anche i modelli già preimpostati di Canva siano molto molto carini.

Un consiglio che vi vorrei dare è di utilizzare colori (sia per il blog sia per le immagini che andrete ad aggiungerci) omogenei tra loro per creare un bell’effetto d’insieme. Solo per il titolo ed eventuali oggetti in evidenza utilizzate colori più vivaci o d’impatto. Ad esempio io ho utilizzato i colori del rosa/pesca per gran parte delle impostazioni ma per il titolo e la firma ho scelto il nero in modo che risaltassero rispetto al resto dei contenuti.

Lo so, lo so. Probabilmente ora avrete la testa che fuma per le mille informazioni ma vi assicuro che non è così complicato come sembra. Le app sono facilissime da utilizzare e una volta impostato il vostro tema di base sarà semplicissimo adattarlo ai vostri gusti.

Di seguito per chiarezza alcuni passaggi chiave nella scelta della grafica:

  • scelta del tema da utilizzare (quelli gratuiti li trovate già sul sito WordPress mentre quelli a pagamento dovrete scaricarli sul pc e installarli poi su WordPress);
  • impostazione dei colori di base (se vi piacciono quelli preimpostati del tema meglio così, avrete meno lavoro da fare);
  • caricamento delle immagini (utilizzando le app di cui vi ho parlato)

Rispondo ora alle vostre domande sull’argomento.

Quanto è costata la grafica del tuo sito?

Il solo costo del tema acquistato su Theme Forest (25 € circa) il resto del lavoro l’ho fatto io stessa con le app sopracitate gratuite.

Quanto ci si impiega ad impostare la grafica del blog?

Dipende molto dalla scelta che attuate (se usate un tema gratuito o uno a pagamento). Con un tema gratuito è tutto più semplice e immediato, con un tema a pagamento impiegate più tempo ma potrete personalizzarlo molto di più.

Bisogna avere conoscenze particolari per creare una grafica accattivante?

La conoscenza e le competenze aiutano sempre, ma considerando che io sono partita da meno di zero non credo servano grossi strumenti per rendere il blog un posto nostro. In sintesi, se ci sono riuscita io che non avevo mai creato un sito in vita mia, ci riusciranno tutte! 🙂

Spero di avervi dato delle info in più e di non avervi annoiato. Ci sarebbero così tante cose da dire sull’argomento che un rotolone regina vi assicuro non basterebbe!

Per qualsiasi dubbio rimango a vostra completa disposizione!

Buon inizio di settimana!

 

Una Rosa Per Amica

«

»

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *