Buongiorno Lettori!

Oggi vi parlo di una serie che ha entusiasmato moltissimi appassionati. Sono tutti in attesa dell’ultimo libro della trilogia e LainYa ha deciso di rinnovarla e vestirla a festa.

La trama: 

«C’era una volta un angelo che s’innamorò di un diavolo… ma il loro era un amore impossibile». Karou è una persona speciale. Ha dei capelli naturalmente blu splendenti come seta e una filigrana di tatuaggi su tutto il corpo. È di casa nei vicoli più stretti di Praga come nei caotici mercati di Marrakech, e parla quasi tutte le lingue del mondo, e non solo quelle umane. Ma Karou ha un segreto. A volte scompare per giorni, nessuno sa dove. E nemmeno lei sa quale sia la sua origine. Fino a quando, un giorno, non appaiono su molte porte in giro per il mondo misteriose impronte nere. Delle sconosciute figure alate, arrivate da una fessura nel cielo, le imprimono nel legno e nel ferro. Una di loro incontra Karou nell’affollata città vecchia di Marrakech: è allora che inizia un amore le cui radici affondano in un violento passato. Alla fine Karou scoprirà di sé più di quanto avrebbe mai potuto immaginare.

Unica avvertenza: se soffrite di ansia o tachicardia leggetelo assieme a una buona camomilla! 😂

Una ragazza dai capelli blu, strane commissioni affidatele e una novantina di album da disegno contenenti la storia di tutta la sua vita, o almeno, quella che lei pensa essere tutta la sua vita.”La chimera di Praga” è il primo romanzo di una trilogia scritta da Laini Taylor.

Pubblicato qualche anno fa, questo romanzo continua con La città di sabbia (già in libreria) e La caduta degli angeli (capitolo che, per la mia salute mentale, DEVE assolutamente uscire prestissimo 😂).

Una collana di quelle che sembrano essere piccole perle decora il collo di una studentessa universitaria. Una passione per il disegno ed un sorriso sornione, capace di nascondere la verità dietro un aria scherzosa, sono i suoi segni particolari.

Sembra perfettamente padrona di sé stessa, ma dentro di lei c’è un vuoto che la fa sentire a metà, come se mancasse qualcosa di vitale. 

Un buco nell’anima che sente da sempre, fino a quando un ragazzo, o meglio, un angelo dagli occhi di fuoco non incrocerà il suo cammino e riporterà alla luce un passato che la ragazza non avrebbe mai immaginato d’aver vissuto. La sua vita precedente era diversa, vissuta in un corpo alato, in un mondo dove essere soldati era la normalità e in un tempo dove l’amore impossibile sembrava l’unico appiglio per la felicità. 

Che questo angelo, Akiva, abbia qualcosa a che fare con la sua vita precedente? Tutto con lui sembra stranamente familiare, perfino il loro primo bacio sembra essere un’abitudine… Aspettate… Ma è davvero il loro primo bacio?

Il mondo degli umani sembra pace e serenità in confronto a quello a cui Karou scoprirà di appartenere, dominato da anime che tornano a vivere e non sempre con buone intenzioni.
Appena questo passato la inonda però, scopre d’aver perso tutto a causa dell’amore e di un sogno apparentemente irrealizzabile. Un desiderio per cui tanto tempo prima aveva dovuto pagare molto e rischiare ancora di più.

Una storia emozionante e travolgente, piena di colpi di scena impensabili!

Un’amore impossibile che lotta con tutte le forze per farsi valere e due protagonisti pronti a tutto per ritrovare sé stessi, ma con mille ostacoli sul loro cammino, alcuni quasi insuperabili.

Davvero un romanzo da non perdere! Ho già iniziato il secondo volume ed è difficile staccarsi dalle pagine, non so quanto riuscirò a resistere senza sapere come finirà questa storia!

Voto?

⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Link al sito LainYa.

A presto con Karou e Akiva,

Alessia