Search here...
TOP
Reading

L’amore che mi porta a te di Carmen Bruni: recensione!

Buongiorno Lettrici!

Torno oggi – finalmente – con una nuova recensione!

Il romanzo in questione porta la firma i un’italiana ormai molto conosciuta. Le sue storie scalano le vette delle classifiche sin dai primi giorni di pubblicazione e i suoi personaggi rimangono nel cuore tantissime Lettrici.

L’amore che mi porta a te di Carmen Bruni è uno dei romanzi più dolci ed emozionanti che io abbia letto nell’ultimo periodo.

La trama:

Juliette è una ragazza con un atroce segreto, fatto di violenza e dolore. Un mostro l’ha tenuta segregata dentro un lunghissimo incubo, ma ora è finalmente riuscita a scappare. Quando i tre fratelli Astori – proprietari del Paradise Resort di Miami – la trovano coperta di sangue nelle scuderie del loro albergo, decidono di accoglierla e curarla senza pretendere spiegazioni. Leah, la più giovane, aiuta Juliette a ristabilirsi. Cole, il fratello più inquieto, invece non si fida. E poi c’è il bellissimo e misterioso Damian. Anche lui ha un pesante segreto: è stampato sul suo petto, in una serie di orribili e profonde cicatrici, che si estendono fin dentro il suo cuore.

Fra Damian e Juliette nasce subito un’attrazione intensa e irresistibile, che li spinge a cercarsi continuamente e a trovare calore e conforto l’uno nell’altra. Juliette scorge finalmente la speranza di riuscire ad affrontare i propri incubi. Damian trova in Juliette il risveglio dei propri sentimenti.

Due anime tormentate che l’amore renderà capaci di fare i conti con il passato e con quegli oscuri segreti che allungano la propria ombra sul presente.

Lo ammetto, ho scoperto tardi quest’autrice, ma ora che l’ho conosciuta non vedo l’ora di scoprire novità e nuovi lavori.

La storia di Damian e Juliette è un balsamo per l’anima e per il cuore.

Ogni pagina, sin dall’inizio, è colma di dolcezza ed emozioni.

Ho letteralmente AMATO Damian e i suoi modi gentili. Ha conquistato Juliette con grazie e devozione, lasciandole i suoi spazi e i suoi tempi.

Trama mai banale e ambientazione da sogno. Mi sembrava davvero di essere lì, a zonzo in quel resort di lusso tra una lezione di pasticceria e l’altra, a godere della compagnia di questi splendidi protagonisti.

Lode all’autrice per essere riuscita a creare personaggi secondari che mettono curiosità e voglia di continuare a leggere.

Sono solita abbinare idealmente ogni libro che leggo a un colore principale, il primo che mi salta alla mente mentre ripenso alla storia.

Per questo libro il colore è il giallo: acceso come il sole delle terre ben descritte, tenue come il colore dei capelli di Juliette e delicato come il miele che traspare dalle pagine.

Insomma, non mi perderò di certo i prossimi libri di Carmen Bruni!

Cinque stelle meritatissime!

Link Amazon

Buona lettura,

Una Rosa Per Amica

«

»

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *