Buongiorno Ragazze!

Come avete passato le vacanze pasquali? Non so voi, ma io ho messo davvero a rischio la prova costume (che già prima era un disastro 😂) con pranzi super ricchi e taaanto cioccolato!

Tra un’abbufata e l’altra, ovviamente, ho trovato il tempo per leggere e l’ultima lettura che mi sono gustata è stata Le parole degli altri.

La copertina e la trama mi avevano conquistata già a prima vista. Sapere che qualcuno aveva fatto dell’amore per i libri una vera e propria terapia mi incuriosiva molto.

La trama:

Per tutti arriva il momento di scegliere cosa fare nella vita. Ed è arrivato anche per Alex. Lui, però, ha avuto un’idea geniale: perché non mettere a frutto la sua smisurata passione per i libri e il suo intuito nel saper leggere il cuore delle persone? Così si è inventato un mestiere: il biblioterapeuta. Invece di medicine, Alex dispensa ai suoi pazienti precisi consigli di lettura e li accompagna nella scoperta del potere salvifico delle parole: Aspettando Godot per chi ha troppo da fare, Il giovane Holden per chi ha paura di ribellarsi, l’Odissea per ritrovare il proprio posto nel mondo… E, grazie a quei consigli, le persone stanno meglio: sta meglio Yann, il ragazzo innamorato che non riesce a dichiararsi; sta meglio Anthony, il calciatore travolto dal successo, e sta meglio Robert, l’uomo d’affari che ha smarrito se stesso. Tutto sembra andare per il meglio, finché Alex non si rende conto che, in realtà, anche nella sua vita c’è qualcosa che non va. Pure lui deve riuscire a cambiare, a «guarire». Ma, si sa, consigliare gli altri è semplice, mentre risolvere i propri problemi può essere un’impresa impossibile. Soprattutto quando non si ha idea da quale libro cominciare…

Alex è un personaggio davvero particolare. Sin dall’inizio la sua originalità sbuca da ogni pagina.

Conosce i libri come le sue tasche, ha sempre la citazione giusta per ogni avvenimento delle sue giornate e crede davvero in ciò che fa.


Una delle cose che ammiro di più di questo personaggio è l’amore e la dedizione per il suo lavoro, emozioni che traspaiono da ogni parola dell’autore.

Nonostante le difficoltà della vita, Alex persiste nel portare nel cuore della gente il conforto e la pace che solo il libro giusto può dare.

Un ragazzo a cui la vita a tolto tanto sia a livello fisico sia a livello mentale, uno sportivo che nonostante la sua bella e ricca vita si sente insoddisfatto, un uomo in carriera che non ha ancora trovato il suo posto nel mondo: questi i suoi casi da guarire.

Alex ha la soluzione pronta per tutti, il libro adatto ad ogni difficoltà. Ma per la sua vita, conoscerà l’opera giusta?

Alex ha mille rimpianti. I genitori non lo hanno mai apprezzato a pieno, l’amore della sua vita l’ha lasciato e non si è mai sentito davvero soddisfatto di sé. I libri sono la sua ancora di salvezza, tutto ciò di cui pensa di aver bisogno nella vita.

Ma per quanto sia dura ammetterlo, i libri sono una bella compagnia, un mondo in cui rifugiarsi ma non possono salvarci da tutti i mali del mondo. 

Alex dovrà imparare a combattere le proprie insicurezze e lo farà anche grazie al suo lavoro. A volte è più facile risolvere un problema che non riguarda noi stessi piuttosto che mettere in discussione la nostra vita.

La crescita personale del protagonista è un elemento chiave di questo romanzo. Alex impara molto dai suoi pazienti, riflette su sé stesso analizzando gli altri. Un pregio del suo lavoro è proprio questo: c’è sempre qualcosa da imparare da chi ci sta di fronte.

Per chi ama leggere questa è una lettura da non perdere! Tantissime le opere citate, di tutti i tempi e i generi. Pagina dopo pagina Alex ci insegna ad apprezzare i libri e il mondo i cui ci vogliono trasportare.

E vi dirò un segreto… sarei davvero curiosa di scoprire quale libro, Alex, consiglierebbe a me! Esiste forse un opera che metta fine al mio disordine cronico? Anche il mio armadio ringrazierebbe 😂

Insomma, un romanzo promosso a pieni voti. Sicuramente mi piacerebbe leggere altro dell’autore.

Prezzo: € 9,99 per la versione digitale e € 16,90 per la versione cartacea.

~ Link Amazon

Voto?

⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

E voi? Sareste curiosi di scoprire quale opera vi prescriverebbe il nostro biblioterapeuta?

A prestissimo,

Elena