Buongiorno Lettrici!

Come procedono le vostre letture? Io ho scoperto un sacco di bellissimi romanzi in quest’ultimo periodo e non vedo l’ora di parlarvene!

Una delle mie ultime letture è Le ragazze vogliono la luna di Janet McNally, un romanzo un po’ diverso dalle solite storie tutte cuori e supplizi, un romanzo che parla di riflessione e ricerca di sè stessi.

Come per ogni romanzo che leggo, cerco i pareri di chi l’ha già terminato, un po’ per curiosità, un po’ per farmi un’idea del libro che sto per iniziare.

Questa storia ha raccolto alcune recensioni positive e altre meno, ma andiamo a scoprire la trama proposta dall’editore:

Ci sono estati che lasciano il segno. Estati che cambiano la vita. Per sempre. È esattamente quello che è successo a Phoebe, diciassette anni e un segreto ben custodito. Lo stesso segreto che ha distrutto il legame con la sua migliore amica e che ha mandato all’aria l’unica possibilità con il ragazzo per cui ha una cotta colossale. Ma Phoebe è abituata ai segreti. Perché tutti nella sua famiglia ne hanno uno. Tutti hanno qualcosa da nascondere: sua sorella Luna, che se n’è andata a Brooklyn per inseguire un sogno, suo padre Kieran, che se n’è andato e basta. E poi sua madre Meg. È lei la vera bugiarda di professione. Ex rockstar, Meg non ama rivangare gli anni in cui ha viaggiato per il Paese insieme alla sua band, mietendo un successo dopo l’altro. E soprattutto non ha nessuna intenzione di spiegare alle figlie il motivo per cui, da un momento all’altro, ha messo fine alla carriera e al proprio matrimonio. Eppure Phoebe non è il tipo che si arrende. Decisa a ritrovare le tessere mancanti del passato della sua famiglia, raggiunge Luna a New York. E, in un’estate magica, indimenticabile, tra musica indie, notti insonni e amori impossibili, si mette alla ricerca. Della verità e anche un po’ di se stessa.

Phoebe è una ragazza in piena crisi adolescenziale. Ha perso l’amicizia di una vita per un ragazzo che piaceva ad entrambe, la sorella abita lontano e non lascia spazio a molto dialogo, la madre custodisce un grosso segreto che non fa altro che far sentire la ragazza sempre più sola.

Meg ha due figlie che non potrebbero essere più diverse: Luna sembra voler seguire le orme della madre in tutto e per tutto, Phoebe non ha ancora trovato il suo posto nel mondo.

L’ex rock star ha deciso di tenere ben segreto il suo passato e la sua vecchia carriera, si ostina a far vederea lle proprie figlie solo la Meg del dopo “successo”, non la donna in carriera che veniva fermata per strada per firmare autografi.

Ma questa estate cambierà tutto…

Phoebe va a trovare Luna nel suo mini appartamento, che condivide con il ragazzo, per portare a termine una missione affidatagli dalla madre.

Luna infatti, vuole lasciare il college per fare la rock star, la voce è quella della madre, il temperamento è quello del padre tabù di cui nessuno parla.

Ma Phoebe non è così convinta che la madre abbia ragione, e se Luna potesse davvero trovare il suo posto nel mondo calcando i palchi di tutto il mondo?

Questa è la storia di tre donne forti, ma segnate dal passato. Ognuna di esse combatte contro i propri mostri e l’orgoglio impedisce loro di farsi aiutare.

Phoebe ha delle caratteristiche che ognuna di noi ha avuto almeno una volta nella nostra giovinezza, Luna rappresenta il passaggio da ragazza a donna adulta e Meg è l’incarnazione delle paure che una madre può avere.

Tre persone uguali ma diverse, tre generazioni di donne forti ma piene di paure.

Phoebe in quei pochi giorni d’estate passati con Luna, scopre una sorella diversa, una donna che cerca sè stessa e vuole rimediare ai propri errori, senza mettere da parte i propri sogni.

Phoebe si ritroverà davanti alle prime scelte da adulta e dovrà affrontarle da sola, o almeno così sembra finché un musicista entra nella sua vita.

E pensare che la madre le aveva raccomandato di stare lontana da bassisti e chitarristi di ogni genere…

Questa storia è una bella lettura per chi cerca qualcosa di leggero ma riflessivo. E’ un compromesso perfetto tra una storia d’amore fatta e finita e un romanzo dove l’unica protagonista è la vita, con le sue difficoltà e le sue gioie.

Il ritmo a volte diventa un po’ lento, ho avuto la tentazione, in alcuni punti, di scorrere le pagine per arrivare ad un punto decisivo. Nel complesso il romanzo è ben scritto, con la giusta dose di dramma e gioie che un libro del genere dovrebbe avere.

Ho amato il personaggio di Luna, trovo che mi assomigli molto. E’ determinata e testarda, orgogliosa tanto da non chiedere aiuto nemmeno alla sorella, ma con una fragilità interna che conosce solo lei.

Anche se la protagonista principale è Phoebe, Luna si è guadagnata un posto in prima fila nel mio cuore.

Il finale, devo ammetterlo, mi ha lasciata un po’ perplessa. Sembrava che qualcuno avesse premuto il pulsante dell’acceleratore per spegnere la storia di punto in bianco.

Insomma, manca un epilogo a questa storia, un epilogo che Luna, Phoebe e Meg meritano davvero.

Spero tanto esista un seguito, mi piacerebbe tornare nelle loro vite, tra rock band emergenti e star in declino.

Il mio voto?

 ⭐️⭐️⭐️

Un romanzo bello da leggere prima di addormentarsi, ma che aveva il potenziale giusto per diventare qualcosa di più.

Link Amazon

Prezzo: € 6,99 per la versione digitale e € 14,90 per la versione cartacea.

Voi l’avete letto? Pensate anche voi che questa storia abbia bisogno di un seguito?

A presto con altre storie,

Elena