Search here...
TOP
Beauty

Manicure perfetta? Si può!

Buongiorno Donne!

Quante di voi si sono chieste come rendere le unghie belle e sane anche dopo le ricostruzioni? Quante hanno utilizzato lo smalto semipermanente e si sono ritrovate le unghie sfaldate o rovinate?
Con l’uso di fresa, lime varie o smalti aggressivi, l’unghia tende ad indebolirsi, rovinarsi o addirittura rompersi.

Detto ciò, quali prodotti utilizzare? Esistono dei rimedi per questi danni?
Assolutamente sí!

IMG_1565.JPG

Questi due prodotti, da soli o combinati, riparano e rinforzano unghie e cuticole in tempi record!

Lo smalto va applicato per due settimane consecutive e agisce specificatamente sull’ unghia, che risulterà più forse e sana. Utile anche per sbiancare e allungare.

Il balsamo, invece, lo si può applicare anche prima o dopo la ricostruzione (o l’applicazione dello smalto semipermanente).
Io lo applico una volta al giorno, solitamente prima di andare a dormire , soprattutto per il fatto che “appiccica” parecchio.
Questo prodotto agisce anche sulle cuticole, rendendole più morbide e facili da eliminare.

Per chi, come me, ama avere le mani sempre in ordine e “smaltate” sono due must have da portare sempre nella borsa.

Provati ed approvati!

Conoscete qualche altro prodotto che abbia gli stessi risultati? Fatemelo sapere!

Un bacione!

Una Rosa Per Amica

Una Rosa Per Amica

«

»

1 COMMENT

  • Bárbara González

    Ciao bella, Io uso spesso lo smalto soprattutto in colori vivaci, e grazie al fatto che le unghie lunghe sono danneggiati, quello che sto cercando per il richiamo è per circa quattro settimane di mangiare un sacco di calcio e le unghie hanno bisogno.
    Mi piace il tuo blog e ti seguirò è possibile seguire la mia:http://captandoelmomento.wordpress.com/, e vedere i miei post di blog.
    baci

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *