Buongiorno Ragazze!

Oggi vi parlo di un romanzo che ho iniziato davvero mooooolto tempo fa, addirittura mesi fa.

E voi direte, perché ce ne parli solo ora?

Ora vi spiego il perché di questo ritardo e soprattutto il motivo per cui sono andata davvero a rilento in questa lettura.

Non avevo mai letto nulla di questo scrittore, ne avevo sentito parlare il maniera positiva ed ero entusiasta di iniziare questa lettura.

Con il primo romanzo, Nicolas Barreau, ha mandato in subbuglio il mondo dei lettori, facendo innamorare migliaia di appassionati.

Recensioni positive, passaparola travolgente e delle premesse che portavano l’autore in cima alle classifiche. 

Non avendo letto il primo romanzo, ho iniziato Con te fino alla fine del mondo, senza condizionamenti.

E meno male direi…

La trama:

Adoro le donne che non riescono a dormire e di notte restano sveglie a sognare a occhi aperti!“Mon cher Monsieur, vi starete chiedendo chi è che vi scrive. Non ve lo dirò. Non ancora. Rispondetemi, e provate a scoprirlo. Forse vi aspetta un’avventura che farà di voi l’uomo più felice di Parigi. La Principessa.” Così comincia la lettera che stravolgerà la vita di Jean-Luc Champollion, l’affascinante proprietario di una galleria di successo in rue de Seine. Molto sensibile al fascino delle donne, che lo ricambiano volentieri, Jean-Luc vive in uno dei quartieri più alla moda di Parigi, in perfetta armonia con il suo fedele dalmata Cézanne. Tutto procede al meglio, tra vernissage, allegri ritrovi con gli amici nei café di Saint-Germain-des-Prés e romantiche passeggiate au clair de lune lungo la Senna. Finché, una mattina, Jean-Luc scorge qualcosa nella posta: una busta azzurra, scritta a mano. È una lettera d’amore, o meglio, una delle più appassionate dichiarazioni d’amore che lui abbia mai ricevuto, ma non è firmata: la misteriosa autrice, nascosta dietro uno pseudonimo, lo sfida a smascherarla dandogli una serie di indizi. Per quanto perplesso, Jean-Luc sta al gioco. Ma l’impresa non sarà affatto semplice: chi sarà mai la deliziosa impertinente che sembra conoscere così bene le sue abitudini e si diverte a stuzzicarlo? Stregato dalle sue parole, Jean-Luc cercherà di dare un nome a quella donna così intrigante e sfuggente il cui volto gli è del tutto sconosciuto. O forse no? 


Il romanzo inizia con la storia di un gallerista amante dell’arte, che passa la sua vita tra quadri d’alto valore e donne bellissime.

Amici particolari, personaggi intriganti, e una trama che promette davvero bene.

Quando il protagonista si ritrova una lettera d’amore anonima nella cassetta della posta, la sua vita si stravolge.

Avvolta da una cappa di mistero, la corteggiatrice anonima non lascia molti riferimenti, se non un indirizzo email con la quale essere contattata.

Il nostro protagonista si ritrova quindi di fronte al suo pc, pronto a scoprire qualcosa di più su questa donna misteriosa.

Il ritmo, purtroppo, si è dimostrato lento sin dalle prime pagine, ma l’intrigo che compone la trama mi sembrava così interessante da non poter essere lasciato a metà.

Pagina dopo pagina, però, la lettura scorreva sempre più lenta e non riuscivo a trovare il giusto stimolo per continuare.

Quando poi l’identità della donna misteriosa viene svelata, non mi sono particolarmente stupita. Questo non ha fatto che confermare l’opinione che avevo con dall’inizio sul romanzo.

Bella trama, personaggi intriganti e ambientazione particolare.

Tutte cose positive offuscate, però, da un ritmo di narrazione lento e uno svolgimento quasi scontato.

Un vero peccato, prometteva bene.

Ora sono ancora più curiosa di leggere il primo romanzo di quest’autore. Spero proprio di ricredermi su di lui grazie a Gli ingredienti segreti dell’amore

E voi? L’avete letto? Mi sapete dare qualche opinione su altri romanzi dell’autore?

Voto?

⭐️⭐️

Prezzo: € 8,00 per l’edizione digitale e € 4,99 per l’edizione digitale.

Link AmazonCon te fino alla fine del mondo.

A presto,

Elena