Search here...
TOP
Reading

Un letto per due di Beth O’Leary: recensione!

Mai giudicare un libro dalla copertina… ma una cover accattivante di certo aiuta!

Non smetterò mai di ripetere quanto sia importante la copertina di un libro, soprattutto se si vuole arrivare anche a quei lettori con poca memoria per i nomi altisonanti di autori stellati.

Oggi vi vorrei parlare di un romanzo che ho acquistato principalmente per la copertina, scovato quasi per caso in un angolo nascosto della mia libreria preferita.

La trama:

Dopo il naufragio della sua storia d’amore, Tiffy Moore ha assolutamente bisogno di trovare una nuova sistemazione. E alla svelta. Peccato che il suo stipendio da junior editor sia poco compatibile con gli affitti stellari di Londra. Ma Tiffy non si dà per vinta e, spulciando le inserzioni, decide di rispondere a un annuncio singolare: dividere appartamento, camera, e soprattutto l’unico letto della casa, con Leon, un infermiere che fa i turni di notte. Una convivenza ideale: Leon occupa la casa di giorno, mentre Tiffy rientra la sera ed esce prima che lui torni. Unico scambio: un via vai di messaggi sul frigo. All’inizio formali, poi ironici, infine affettuosi… Due perfetti sconosciuti e una amicizia affidata a bigliettini di carta. Ma quanto passerà prima che a Tiffy e Leon non venga la curiosità di vedersi?

Sono letteralmente inciampata in questo romanzo in una delle mie gite perlustrative in libreria.

Non avevo visto nessun banner sui social o pubblicità in qualche blog tra i miei preferiti.

Dopo averlo letto non posso che esclamare: allora i miei giri in libreria servono!

Perché vi assicuro che questo libro merita davvero!

È un romanzo che parte lento, molto lento. Se mi fossi scoraggiata sin dalle prime pagine mi sarei persa tanto tanto altro.

La storia, quella vera, parte circa a metà.

So che qualcuna di voi starà pensando: devo leggere metà libro per appassionarmi alla storia?

La risposta è: Assolutamente sì!

L’attesa sarà lunga e lenta ma sicuramente lo sviluppo della storia ne vale la pena.

Questa non è solo la storia di Tiffy e Leon, è molto di più!

È la storia di due persone che perdono la propria strada, senza rendersene conto a pieno.

È la storia di due tipi di amore: quello sbagliato e triste e quello giusto e travolgente.

È la storia di due anime tartassate dalla vita che decidono di condividere con un perfetto sconosciuto le pene e le tristezze.

Tiffy è un uragano di ironia, irriverenza e buonumore. Le difficoltà che sta affrontando non la scoraggiano dal trovare del buono e del bello in tutte le situazioni.

Leon è innamorato del suo lavoro e dei suoi pazienti. Sacrifica qualsiasi aspetto secondario della vita perché crede in ciò che fa e lo fa nel modo più dolce e premuroso possibile.

Per questo tra Tiffy e Leon l’amicizia è naturale, anche attraverso quei bigliettini e post-it sparsi per l’appartamento che potrebbero sembrare freddi e impersonali, i due protagonisti riescono a trasmettere carattere e personalità. Due personalità affini che non possono fare a meno di incontrarsi e di cercarsi.

E poi la storia speciale ed emozionante che riguarda il fratello di Leon, di sicuro la persona a cui lui dedica più cure e attenzioni possibili.

Un intreccio di sensazioni, emozioni e sentimenti. Una storia che può sembrare già vista ma che nei dettagli e nelle sfaccettature è assolutamente originale.

Un romanzo da 5 stelline che si piazza ai primi posti della mia classifica personale (e nella mia mensola speciale della libreria).

Link Amazon

Unica pecca, il prezzo della versione Kindle è di € 9,99 (un po’ più alto di tanti altri) ma la versione cartacea (che costa pochi euro in più) merita tutta la nostra attenzione!

Spero di avervi incuriosita almeno un po’!

A presto,

Elena

Una Rosa Per Amica

«

»

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *